23.05.2005

Il latte microfiltrato non è fresco ma solo se prodotto in Italia

“In Italia perché un latte possa essere denominato fresco deve essere pastorizzato in modo tradizionale entro 48 ore dalla mungitura e con le caratteristiche previste dall’art. 4 della legge n°169/1989. Pertanto non può più essere denominato “”fresco”” il latte microfiltrato. Ma paradossalmente questo non vale per il latte microfiltrato commercializzato in Italia ma prodotto da un’altra azienda di uno Stato europeo ove è ammessa tale denominazione. Non sono comunque modificate le date di scadenza dei vari tipi di latte, ma per il microfiltrato si è venuto a creare un pasticcio in quanto un decreto ministeriale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 agosto 2003 aveva previsto una scadenza di 10 giorni, riferita tuttavia al microfiltrato “fresco”. Essendo venuto a cadere il termine fresco sembra logico pensare che anche la scadenza sia liberalizzata, al pari di quella del latte UHT o sterilizzato.”