23.05.2004

Nuove disposizioni a favore dei malati di celiachia

Per venire incontro alle esigenze di informazione degli ammalati di celiachia, il Ministero della Salute ritiene che anche sui salumi e sui prodotti a base di carne possa essere riportata in etichetta l’indicazione “senza glutine”. L’associazione degli industriali delle carni in un quesito inviato al Ministero faceva osservare che l’avvertenza doveva essere considerata superflua quando i cereali, che contengono il glutine, non rientrano nella composizione delsalume o del prodotto a base di carne. Il ministero ha comunque osservato che anche i prodotti carnei possono contenere glutine se nella loro fabbricazione vengono impiegati additivi o coadiuvanti contenenti tale sostanza. Per tale motivo il Ministero della Salute ritiene che sia opportuno riportare anche nelle etichette di salumi e prodotti a base di carne una dizione del tipo “non contiene fonti diglutine”.