23.05.2003

L’olio di oliva brucia i grassi più rapidamente

Fino a pochi anni fa la maggior parte dei nutrizionisti raccomandava di ridurre tutti i tipi di grasso nella dieta. Studi successivi hanno dimostrato che i grassi monoinsaturi, come quelli contenuti nell’olio di oliva, fanno bene e di fatto aiutano a perdere grasso corporeo e a migliorare lo stato di salute del cuore e dei vasi sanguigni. Alcuni nutrizionisti australiani hanno trovato che l’organismo utilizza più grasso dopo un pasto comprendente olio di oliva piuttosto che burro (che contiene grassi saturi). Tale studio, pubblicato sull’International Journal of Obesity, consiglia quindi l’utilizzo di grassi insaturi: fanno perdere grasso corporeo utilizzandolo come carburante, più di quanto facciano i grassi saturi.