Ultimi Articoli

foto

23.05.2004

Lo stretching dopo il riscaldamento

Anche la famosa Tufts University del Massachussets si è interessata allo stretching: nonostante sia utilizzato dagli atleti e dagli allenatori per prevenire lesioni muscolari e articolari, sono compa...

foto

23.05.2003

Come accelerare il recupero

"I muscoli crescono appena finito l’allenamento e le attività personali, tra una sessione di lavoro e l’altra, sono importantissime per promuovere la crescita massima e per preparare il proprio c...

foto

23.05.2003

Evitare la perdita muscolare in periodo di inattività

"Sarebbe bello poter conservare la massa muscolare ottenuta con il duro esercizio: allenarsi per tre mesi, prendersi una pausa, poi ricominciare dal punto in cui si era arrivati. Ma non si può; se ci...

foto

23.05.2003

L’allenamento intenso fa bruciare più calorie

Si utilizzano più calorie durante l’esercizio che tutto il resto. Più ci si allena forte, più calorie si bruciano. Un altro beneficio aggiunto per il controllo del peso, è che si usano le calori...

foto

23.05.2003

Tre validi motivi per allenarsi alla mattina

"Più del 90% delle persone che si allenano seriamente, lo fanno di mattina. Ecco le ragioni date da Greg Landry, M.S, per preferire l’esercizio mattutino: il metabolismo rimane elevato per ore; ci...

foto

23.05.2003

Massaggiare o non massaggiare?

Gli atleti di tutto il mondo usano i massaggi per rilassarsi e recuperare benessere dopo intensi allenamenti. Tranne negli Stati Uniti, dove il massaggio è sinonimo di prostituzione e di superfluo. A...

foto

23.05.2003

L’elettrostimolazione non aumenta il muscolo né diminuisce il grasso

Gli elettrostimolatori per gli addominali sono il miraggio dei pigri: si indossa la cintura o gli elettrodi, ci si accomoda in poltrona, si accende la macchina, ed ecco la nostra bella muscolatura sen...

foto

23.05.2003

Ripetizioni massimali

È opinione comune che poche ripetizioni massimali, da una a cinque, costruiscono la forza, ma sovraccaricano anche il sistema nervoso. Alcuni ricercatori canadesi hanno pubblicato sul Journal of Stre...